Dolci/ Impasti

Panettone al pistacchio e cioccolato bianco

Prima ricetta di questo 2018, dite che è troppo tardi per preparare ancora panettoni? Ma no su, il giorno della befana merita di essere festeggiato con un buonissimo Panettone al pistacchio e cioccolato bianco.

Abbiamo voluto sperimentare questo gusto prendendo come base la ricetta del nostro panettone tradizionale con uvetta e canditi (la ricetta qui) e modificandola ad hoc. Che dire, per chi ama il genere o vuole preparare gusti diversi dalla tradizione, questa è sicuramente una variante golosissima!!!

In tanti ci avete scritto per avere la ricetta dopo le foto pubblicate sui social e allora, presto o tardi poco importa, ci piace accontentarvi e allora abbiamo preparato ancora panettoni per fotografare ogni passo della preparazione.

Come ogni ricetta di grandi lievitati, i tempi sono abbastanza lunghi, e per questo panettone sicuramente i tempi si allungheranno ancora un po’ avendo al suo interno tante sospensioni, ma vi assicuriamo che vale davvero la pena, tante ore di attesa sono ripagate da una grandissima soddisfazione finale!

Questa è una nostra personale ricetta, quindi per favore se la usate per i vostri blog aspettiamo di essere taggate per rispetto di tanti anni di prove e impasti buttati.

Andiamo alla ricetta…

NB: alla fine del procedimento troverete la variante con lievito di birra.

panetto al pistacchio e cioccolato bianco con lievito madre

Print Recipe
Panettone al pistacchio e cioccolato bianco
Le dosi riportate sono per due panettoni da 1 kg ciascuno
panettone al pistacchio e cioccolato bianco con lievito madre
Tempo di cottura 50/60 minuti
Porzioni
2 panettoni da 1 kg ciascuno
Ingredienti
Ingredienti primo impasto
Ingredienti secondo impasto
Ingredienti per aromatizzare
Tempo di cottura 50/60 minuti
Porzioni
2 panettoni da 1 kg ciascuno
Ingredienti
Ingredienti primo impasto
Ingredienti secondo impasto
Ingredienti per aromatizzare
panettone al pistacchio e cioccolato bianco con lievito madre
Istruzioni
Primo impasto
  1. Per prima cosa preparare sul piano di lavoro tutti gli ingredienti per il primo impasto, in modo da non dimenticarsi nulla. Il burro deve essere a pomata, quindi lasciare a temperatura ambiente già un po' di tempo prima e la pasta madre deve essere rinfrescata e matura. A questo punto mettere in planetaria l'acqua con la pasta madre ed avviare con la foglia fin quando sarà sciolta. Aggiungere quindi lo zucchero, lasciar lavorare qualche minuto e poi aggiungere i tuorli leggermente sbattuti, a filo. Un po' per volta aggiungere le farine e far incordare.
    preparazione del panettone al pistacchio e cioccolato bianco, primo impasto
  2. Sostituire la foglia con il gancio, far incordare nuovamente ed aggiungere il burro a pomata in tre dosi, aspettando che ogni dose sia assorbita prima di passare all'aggiunta successiva. Continuare fin quando l'impasto sarà liscio ed elastico, fate la prova del velo come in foto.
    preparazione del panettone al pistacchio e cioccolato bianco, con lievito madre, priva del velo
  3. A questo punto pirlare l'impasto con le mani su un piano, dando una bella forma tonda, inserire dentro un contenitore capiente e lasciar lievitare in luogo caldo fino a quando sarà triplicato. Noi lo mettiamo in forno con la lucina accesa, coperto con pellicola oppure con un canovaccio. In genere il nostro lievita in circa 12 ore ma è impossibile stimare il tempo esatto, ogni pasta madre ha i suoi tempi.
    preparazione del panettone a lievitazione naturale al pistacchio e cioccolato bianco, lievitazione primo impasto
Secondo impasto
  1. Quando l'impasto sarà pronto e triplicato, mettere un'ora in frigo e intanto preparare gli aromi. In un pentolino mettere il miele con i semi della bacca e il rum, far sciogliere il miele, togliere dal fuoco e far intiepidire, aggiungere e amalgamare la pasta di pistacchio con il miele e mettere da parte. Cominciare quindi il secondo impasto, prendere il primo impasto e metterlo in planetaria con le farine, far amalgamare e aggiungere i tuorli leggermente sbattuti a filo in tre dosi, aspettando che l'impasto assorba bene ogni aggiunta prima di passare a quella successiva e far incordare.
    preparazione panettone al pistacchio e cioccolato bianco con lievito madre, secondo impasto
  2. Aggiungere allo stesso modo (cioè in tre dosi) il burro a pomata alternando con lo zucchero, quindi una dose di burro e una di zucchero e così via... Inserire il malto (non è obbligatorio ma serve a velocizzare il processo di lievitazione, migliorare struttura e colorazione, lo potete trovare nei negozi bio), poi gli aromi e infine il sale.
    preparazione panettone al pistcchio e cioccolato bianco con lievito madre, secondo impasto
  3. Far lavorare l'impasto fin quando non sarà liscio ed elastico, fare nuovamente la prova del velo. A questo punto spostarsi sul piano ed aggiungere pistacchi e cioccolato bianco un poco alla volta lavorando con le mani per amalgamare bene le sospensioni all'interno dell'impasto. Dividere in due parti uguali (pesare con la bilancia) e pirlare entrambi i panetti, lasciar riposare sul piano per almeno 20 minuti, poi pirlare nuovamente ed inserire negli stampi.
    preparazione panettone al pistacchio e cioccolato bianco, pirlatura
  4. Lasciar lievitare in luogo caldo coperti con un canovaccio (nel forno con la lucina accesa) fin quando l'impasto arriva a due centimetri dal bordo, ci metterà tanto avendo tante sospensioni al suo interno, ma come detto prima ogni lievito ha i suoi tempi, i nostri ci hanno messo più di 24 ore, non abbiate fretta. A questo punto preriscaldare il forno a 180° forno statico, ma anche qui regolatevi con il vostro forno, noi per esempio dobbiamo partire con il ventilato e passare allo statico dopo circa 20 minuti di cottura. Fare la scarpatura: con una lama affilata in superficie praticare un taglio a croce e tagliare ogni lembo delicatamente, mettere centralmente un tocchetto di burro, richiudere i lembi, quando il forno sarà arrivato a temperatura infornare per circa 50/60 minuti, dopo 50 minuti fare la prova con uno stecchino, se risulta asciutto il panettone é cotto. Quindi infilzare con dei ferri (vanno bene anche quelli per la lana o per gli spiedoni) e capovolgere i panettoni a testa in giù, appenderli in questo modo fino a raffreddamento. Potete utilizzare una pentola alta oppure tra due sedie, ingegnatevi come potete.
    preparazione panettone al pistacchio e cioccolato bianco con lievito madre, scarpatura
Copertura
  1. A questo punto preparare la copertura: in una boule fondere a bagnomaria il burro con la pasta di pistacchio, aggiungere il cioccolato bianco e lasciar sciogliere bene il tutto. Versare sui panettoni e ricoprire con la granella di pistacchio, lasciar raffreddare. Conservare i panettoni dentro buste per alimenti.
    preparazione del panettone al pistacchio e cioccolato bianco a lievitazione naturale, copertura pistacchio e cioccolato bianco
Variante con lievito di birra
  1. Dosi: 100 g. di farina manitoba 6 g. di lievito di birra disidratato 10 g. di zucchero 80 g. di acqua Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e fare un piccolo impasto, coprire con una pellicola e lasciar lievitare un'ora, avrete così preparato il lievitino. Adesso utilizzate il lievitino al posto della pasta madre nella ricetta ed aggiungere 2 g. di lievito di birra disidratato nel secondo impasto.

panettone al pistacchio e cioccolato bianco con lievito madre e variante con lievito di birra

panettone al pistacchio e cioccolato bianco

panettone al pistacchio e cioccolato bianco a lievitazione naturale e variante con lievito di birra

panettone al pistacchio e cioccolato bianco con lievito madre e variante con lievito di birra

Speriamo che la ricetta vi sia piaciuta…alla prossima con le ultimissime a tema natalizio!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.