Dolci

Torta Sacher

La Torta Sacher o Sachertorte è il dolce per eccellenza della città di Vienna, inventata dall’omonimo pasticcere Franz Sacher nel 1832.

La sua ricetta originale è custodita ancora oggi molto gelosamente e protetta da un marchio di fabbrica, nella pasticceria hotel Sacher di Vienna.

Dunque imitata da sempre, oggi troviamo sul web tantissime versioni di questo dolce golosissimo che si è soliti servire con panna montata non dolce e una tazza di caffè o té.

Dopo tanto tempo in cui ci eravamo sempre ripromesse di farlo ci siamo finalmente volute cimentare nella sua preparazione, seguendo la base di Ernst Knam. Siamo rimaste particolarmente entusiaste della riuscita e anche se sembra un dolce laborioso alla vista, riteniamo che seguendo i prossimi passaggi sia davvero alla portata di tutti.

torta-sacher

Ingredienti

  • 75 g. di cioccolato fondente
  • 3 uova
  • 65 g. di burro
  • 65 g. di farina 00
  • 20 g. di zucchero a velo
  • 95 g. di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • 1 fialetta di essenza di vaniglia o vanillina
  • 150 g. di confettura di albicocche

Per la copertura al cioccolato

  • 100 g. di panna liquida
  • 150 g. di cioccolato fondente
  • 30 g. di glucosio (facoltativo)

NB: per una buona riuscita con queste dosi usare uno stampo piccolo come il nostro da 18 cm, per una teglia più grande raddoppiare le dosi.

Mettiamoci a lavoro…

Cominciare sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente e lasciar intiepidire.

Intanto lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero a velo, il sale e la vaniglia.

Unire i tuorli un po’ alla volta continuando a lavorare con le fruste elettriche. Aggiungere quindi il cioccolato fondente ormai tiepido e amalgamare bene il tutto.

A parte, adesso, montare gli albumi con lo zucchero semolato.

Unire questi ultimi un po’ alla volta al composto di cioccolato, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.

Sempre a più riprese aggiungere la farina setacciata, continuando con un’andatura dal basso verso l’alto.

Foderare la base di uno stampo a cerniera da 18 cm con carta forno e versare l’impasto.

Infornare a forno preriscaldato a 180° (forno statico) per 35′.

Sfornare e lasciar raffreddare completamente. Noi abbiamo tolto (come in foto) la crosticina superiore in modo da non creare dislivelli successivamente quando sarà ricoperto con la glassa al cioccolato.

Tagliare quindi in due parti.

Come si nota dalle foto la base della torta Sacher risulta essere compatta e asciutta.

Farcire con una parte della confettura e richiudere.

Ricoprire adesso con la restante confettura tutta la superficie e i bordi.

Passiamo alla preparazione della glassa al cioccolato: mettere in un pentolino a scaldare la panna con il glucosio (quest’ultimo servirà per rendere la glassa lucida), al primo bollore togliere dal fuoco e immergere il cioccolato spezzettato.

Quando sarà completamente sciolto, adagiare il dolce sopra una gratella con una teglia o ciotola sottostante (per recuperare il cioccolato in eccesso).

preparazione-torta-sacher-23

Cospargere con la glassa partendo dal centro.

Lasciar solidificare e cimentarsi nella scritta tipica aiutandosi con una sac a poche, ma ovviamente è un passaggio che può essere trascurato.

preparazione-torta-sacher-26

Conservare ad una temperatura di 16/18°, nella nostra città fa ancora molto caldo quindi l’abbiamo conservata in frigo.

NB: se non avete il glucosio in casa (come è successo a noi) per rendere il cioccolato lucido fate così: in un pentolino mettere 40 g. di acqua con 100 g. di zucchero e far bollire fino ad addensamento, aggiungere al cioccolato già fuso nella panna. Mescolare bene.

torta-sacher-2

Buonissima e come vi abbiamo già detto anche facile, non resta che PROVARE!

 

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Linzer torte – Impastando a quattro mani
    16 dicembre 2016 at 16:47

    […] E’ veramente speciale, preparatela anche voi da offrire ai vostri cari per le festività natalizie🙂 se vi piacciono i dolci austriaci non perdetevi la Sacher torte. […]

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Liquore alla liquirizia